Quando un bambino, un adolescente o un adulto soffrono, fanno fatica ad affrontare le sfide evolutive, si bloccano e non riescono a gestire le emozioni e le relazioni, è opportuno individuare quale problema psicologico si celi dietro il sintomo e, se necessario, intraprendere un percorso terapeutico.

La psicoterapia consente di prendersi cura di sé e attivare un cambiamento, per rimettere in moto un cammino evolutivo che consenta di affrontare le richieste che arrivano dal mondo, di trovare un equilibrio interno, di instaurare relazioni sufficientemente buone e di fare delle scelte sensate.

L’ équipe del centro Ulisse si occupa di diverse sintomatologie in diverse fasi della vita, con un approccio psicodinamico. Il terapeuta, attraverso il colloquio (e il gioco e il disegno per i più piccoli) e l’ascolto non giudicante, accompagna sia ad affrontare le difficoltà e le sofferenze, sia a scoprire le risorse e le potenzialità.

Nel percorso terapeutico si è protagonisti di un lavoro di conoscenza di sé in cui si collegano i sintomi a pensieri, emozioni e fantasie spesso lontani dalla coscienza, che hanno il potere di far soffrire, di schiacciare le risorse presenti e di rendere difficile le relazioni con gli altri.

L’avvio del percorso terapeutico è preceduto dalla diagnosi, che consente di individuare l’opportunità o meno della cura e i funzionamenti psicologici che sottendono ai sintomi.

La psicoterapia dei minori prevede anche il coinvolgimento dei genitori, in un percorso di sostegno che consenta di comprendere meglio le esigenze del figlio e di trovare insieme il modo migliore per accompagnarlo nella crescita.

I consulenti del Centro Clinico sono a disposizione per un appuntamento.